Ultimi Articoli

Il paradosso delle assicurazioni, la multa costerebbe meno del premio

Di Alba D'Alberto | 22 gennaio 2014
Il paradosso delle assicurazioni, la multa costerebbe meno del premio

Visti i costi alti delle assicurazioni auto il paradosso in Italia è che una eventuale multa per circolazione senza assicurazione potrebbe costare meno della polizza stessa. Dal punto di visto economico è quindi più conveniente pagare la multa che l’Rc auto. Certo, è un discorso paradossale e che vale per mostrare i costi alti delle assicurazioni in Italia, perché essere potretti è fondamentale in caso di incidenti.Continua a leggere

Generali sei in salute assicurazione con diverse possibilità

Di Alba D'Alberto | 21 gennaio 2014
Generali sei in salute assicurazione con diverse possibilità

L’assicurazione salute permette di avere una protezione in caso di problemi, ma anche per una prevenzione che riesca a mantenere un buono stato di salute. Le assicurazioni salute sono tante e di tanti tipi. Qui proponiamo un’offerta di generali che comprende diverse possibilità.Continua a leggere

Consigli per risparmiare circa il 30% sulle assicurazioni auto

Di Alba D'Alberto | 21 gennaio 2014
Consigli per risparmiare circa il 30% sulle assicurazioni auto

Con alcune scelte e stando attenti ad alcuni fattori le possibilità di risparmiare sull’Rc Auto diventano possibili. I costi delle assicurazioni sono alte, in Italia le più alte d’Europa, e quindi risparmiare è un esigenza. Vediamo alcune cose che si possono fare per risparmiare un po’ di soldi.Continua a leggere

Sintesi delle novità del 2014 sulle assicurazioni

Di Alba D'Alberto | 21 gennaio 2014
Sintesi delle novità del 2014 sulle assicurazioni

Con l’anno nuovo si sono delle novità per ciò che concerne le assicurazioni auto. In Italia i dati, comunicati dalle compagnie di assicurazioni, mostrano come queste sono effettivamente le più care d’Europa. Il fatto che proprio l‘Ania abbia presentato questi dati dimostra che ha ragione chi si lamenta dei premi troppo esosi. L’associazione delle compagnia assicurative si giustifica parlando delle  tasse troppo alte e delle eccessive frodi che aumentano i prezzi.Continua a leggere

In aumento le automobili senza assicurazione

Di Alba D'Alberto | 18 gennaio 2014
In aumento le automobili senza assicurazione

Sarà forse per effetto della crisi economica, ma le automobili, le moto e gli altri veicoli in circolazione privi di assicurazione sono in aumento. Sui numeri non si hanno dati certi, ma secondo l’Aci sarebbero l’alto numero di quattro milioni e mezzo quelle che girano per le strade sprovviste della regolare assicurazione.Continua a leggere

Gli italiani soddisfatti delle comparazioni online delle tariffe dell’assicurazione

Di Alba D'Alberto | 18 gennaio 2014
Gli italiani soddisfatti delle comparazioni online delle tariffe dell’assicurazione

Per scegliere l’assicurazione per la propria automobile o anche per la propria moto, gli italiani hanno ormai imparato a fare la comparazione online. I siti che permettono di vedere le tariffe delle assicurazioni comparate sono aumentati e le persone ora li conoscono.Continua a leggere

Cosa fare in caso di incidente

Di Alba D'Alberto | 16 gennaio 2014
Cosa fare in caso di incidente

In caso di incidente bisogna informare la compagnia di assicurazione per avere il risarcimento dei danni. Dal 1 gennaio 2007 c’è l‘indennizzo diretto. Questo significa che chi ha avuti i danni all’auto a seguito di un incidente può chiedere il risarcimento direttamente alla propria assicurazione.Continua a leggere

L’Ania chiede al governo di pagare meno le lesioni gravi

Di Alba D'Alberto | 16 gennaio 2014
L’Ania chiede al governo di pagare meno le lesioni gravi

Il Decreto Destinazione Italia in discussione al parlamento continua a suscitare critiche e problemi. Prima i carrozzieri, che lamentano limitazioni al mercato per effetto della proposta di risarcimento dei danni non in denaro ma direttamente alle carrozzerie convenzionate. Poi diverse associazioni dei consumatori e partiti politici, che vedono il rischio di favori alle compagnie assicurative.Continua a leggere