Le caratteristiche della classe di merito per il calcolo del prezzo

di redazione 0

euro-borsa

Il costo da pagare per l’assicurazione auto si basa sulla classe di merito. Il premio annuo quindi aumenta o diminuisce se si migliora la classe di merito o se la si peggiora. Il punteggio che permette questi miglioramenti o peggioramenti dipende dalla condotta di guida e quindi al fatto se si hanno incidenti o meno. Le classi di merito vanno dalla prima alla diciottesima e alla prima assicurazione si entra con la quattordicesima.

 

L’assicurazione si stipula con il pagamento di un premio annuale. Se dopo un anno non si sono avuti incidenti la classe di merito migliora di una posizione, così chi entra il primo anno con la classew di merito quattordicesima, dopo un anno senza incidenti sale al punto successivo. Il prezzo dell’assicurazione auto varia in base alla classe di merito di appartenenza. C’è da considerare che la base sulla quale si calcola il premio si riferisce alla provincia di residenza e quindi ci sono differenze in base a questa.

Se in un anno si ha un incidente con colpa o con concorso di colpa si sale di due punti. In questi casi, le persone calcolano se le spese per la riparazione dell’auto danneggiata sono più basse o più alte dei costi dell’assicurazione di due livelli maggiori. Nel caso in cui siano più basse si sceglie di pagare i costi.

Gli altri elementi da considerare sono che nei casi in cui si cambia l’auto la persona conserva la sua classe di merito e che la classe di merito segue la persona anche nel caso di cambio della compagnia di assicurazione. In questo modo, alla scadenza dell’assicurazione si può scegliere un prezzo migliore con un’altra società confermando la base sulla quale si calcola il costo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>