RC professionali, un settore in forte crescita

di redazione 0

Il settore delle assicurazioni professionali sta crescendo moltissimo negli ultimi anni, fino a raggiungere delle cifre da record e ci sarà un ulteriore sviluppo nei prossimi mesi per via della perdita di popolarità del settore RC auto. In fondo gli automobilisti è da tempo che sono obbligati ad assicurarsi. 

Per i professionisti, invece, si tratta di una novità dell’ultimo periodo. Se il professionista è assicurato, di certo è più affidabile per i propri clienti che potrebbero quindi crescere di numero, proprio in virtù dell’assicurazione. Questo circolo virtuoso è stato messo sotto la lente d’ingrandimento da una società londinese che si occupa di ricerche di mercato, la Finaccord che ha fatto una stima per il 2017, così sintetizzata da Assicurazione.it

nei principali 10 paesi Europei, le Rc professionali nel loro complesso raggiungeranno la quota di 7,5 miliardi di euro. Giusto per fornire una dimensione numerica più corretta, nel 2013 queste coperture avevano collezionato 6,78 miliardi di euro mentre nel 2009 erano stati 6,15 i miliardi di euro.

La domanda che gli esperti si pongono allora riguarda il perché i cittadini avvertano sempre di più la necessità di stipulare queste specifiche polizze per tutelarsi sotto il profilo lavorativo? Le risposte sono abbastanza semplici: in ambito medico – ospedaliero dotarsi di una Rc professionale si rende indispensabile dato l’alto costo che eventuali sinistri potrebbero avere.

Non bisogna poi trascurare il fatto che per molti operatori, stipulare un’assicurazione è diventato obbligatorio. In Italia, dal 2013, devono dotarsi di una polizza professionale legata all’esercizio dell’attività, sia gli architetti che gli ingegneri. In generale il mercato britannico ha un ruolo di leader nel settore delle Rc professionali, seguito a ruota da quello tedesco e francese. Ci sono anche delle differenze tra i vari settori. Per esempio si va da una crescita dello 0,6% in ambito publishing e broadcasting fino al +4,3% della medicina alternativa e della consulenza informatica.

Tutte le più grandi compagnie assicurative si stanno dotando di prodotti ad hoc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>