Cosa vuol dire e come funziona lo storno della polizza

di Alba D'Alberto Commenta

Stornare una polizza assicurativa è una pratica non molto gradita agli assicuratori che così perdono una parte delle loro provvigioni. Ma come funziona e quando è possibile farla?

polizza auto attestato-di-rischio

Per un assicuratore fare lo storno di una polizza vuol dire rinunciare alle provvigioni future oppure consentire il recupero delle provvigioni precontate. Stornare una polizza assicurativa equivale a svolgere un’operazione contabile che deriva dall’annullamento di un contratto di assicurazione.

Se una polizza è annullata chi ha stipulato la polizza smette di pagarla e chi percepiva delle provvigioni legate a questa polizza, smette di intascarle. Nel caso in cui è stata stipulata una polizza senza tacito rinnovo, è probabile che il produttore abbia percepito soltanto provvigioni legate all’annualità.

Nel caso in cui il produttore, invece, ha ricevuto delle provvigioni legate agli anni successivi, per le polizze pluriennali, vale a dire che ha ricevuto il cosiddetto preconto, allora vuol dire che perde tanti più soldi quanto maggiore era la durata residua del contratto e quanto maggiore era l’importo del premio e di conseguenza il guadagno percentuale sul contratto assicurativo.

Dal punto di vista del venditore di polizze, l’ideale è allora vendere moltissime polizze di piccola entità piuttosto che stipulare poche assicurazioni di grande entità.

Dal punto di vista dell’assicurato, più che comprendere il guadagno del venditore è importante sapere come comportarsi rispetto alla propria assicurazione, nel caso in cui si voglia stornare una polizza. Le compagnie mettono a disposizione l’apposita modulistica per i clienti. In generale, nel caso in cui un assicurato voglia stornare una polizza RCA, le informazioni da inserire nel modulo sono:
– nome del contraente,
– numero della polizza,
– marca e modello del veicolo assicurato,
– targa del veicolo,
motivo della richiesta dello storno (ad esempio: vendita dell’auto, consegna in conto vendita, rottamazione/demolizione, esportazione),
– numero di conto corrente sul quale effettuare il rimborso del premio.

Il contraente deve anche effettuare una dichiarazione relativa a quello che è stato fatto dei documenti dell’auto o dell’assicurazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>